AMC Premium

Pasta con le sarde

Categoria: Piatti unici

  • Libri di cucina
  • Lista Ingredienti
  • Valutare
  • Scaricare
  • Note
  • Condivisione
  • Mi piace
  1. 1 mazzo Finocchietto selvatico
  2. 1 Cipolla
  3. 4 Filetti di acciuga
  4. 20 g Mandorle tostate
  5. 400 g Sarde piccole
  6. 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  7. 25 g Uvetta
  8. 25 g Pinoli
  9. 1/2 g Sale, pepe
  10. 1 pizzico Zafferano
  11. 1 l Olio di arachidi
  12. 500 g Bucatini
  13. 50 g Pangrattato

1. Versare circa 2 l d’acqua all’interno dell’Unità di cottura 20 cm 4.5 l, farla bollire e quindi salarla. Inserire l’Inserto NonSoloPasta, contenente i bucatini, all’interno dell’Unità. Cuocere la pasta un minuto in meno del tempo indicato sulla confezione. Al termine della cottura scolarla sollevando l’Inserto NonSoloPasta.

2. Mentre cuoce la pasta, mondare il finocchietto e tagliarlo a fettine spesse 1-2 cm. Sbucciare e tagliare a cubetti la cipolla. Fare sgocciolare le aggiughe e tagliarle a cubetti. Tritare le mandorle tostate. Pulire bene le sarde, squamarle sotto l'acqua corrente, sciacquarle e asciugarle tamponandole. Ungerle quindi con l'olio evo.

3. Tritare la cipolla e inseririla nella Padella Arcobaleno posizionata sul fornello a calore alto. Con l'ausilio di Audiotherm riscaldare fino alla finestra "carne".

4. Al suono di Audiotherm, aggiungere il finocchietto, le acciughe, le sarde, l'uvetta, i pinoli e le mandorle tostate e aggiungere un pizzico di sale, pepe e zafferano. Impostare il fornello a calore alto e posizionare Audiotherm sulla finestra "verdura" dopo aver impostato un tempo di 10 minuti.

5. Al suono di Audiotherm, rudurre il calore e completare la cottura.

6. Al termine delle due cotture, scolare i bucatini e rimetterli nell'Unità di cottura. Condirli con le sarde e gli aromi cotti in Padella e mescolare delicatamente per amalgamare bene il tutto.

Questa ricetta è stata testata e approvata da AMC.

Please check the availability of products in your country. Vuoi vedere e provare dal vivo i nostri prodotti? Prenota senza impegno una dimostrazione a casa tua.

Commenti (1)

enrico.albertin ha commentato 10.01.2018 alle 00:18