FAQ - Ricette e metodi di cottura

Ricette e metodi di cottura

FAQ - Domande tecniche

Unità di cottura

Visiotherm

  • Il simbolo “carne” su Visiotherm o Visiotherm E, ha lo stesso significato della finestra “carne”. È adatto per rosolare carne o pesce e corrisponde al metodo di arrostitura senza aggiunta di grassi.

    Il simbolo “carota” su Visiotherm corrisponde alla finestra “verdura”; con questo simbolo è possibile cuocere ad esempio in modo perfetto verdure miste senza aggiunta di acqua.

    Il simbolo “vapore” su Visiotherm E significa cottura a Super Vapore e contraddistingue il nuovo Metodo di cottura AMC con il coperchio EasyQuick, che in combinazione con la Softiera e l’inserto “2 in 1” permette di preparare ad esempio ottimi piatti di pesce.

    I simboli “soft” o “turbo” su Visiotherm S corrispondono alla cottura veloce “soft” e “turbo” con Secuquick. Risotti e piatti di pasta riescono benissimo con la cottura “soft”, mentre quella “turbo” è perfetta per grossi pezzi di carne, polpo e legumi, come ad esempio i ceci.

  • Per i piatti con liquido abbondante, ad esempio brasati come il gulasch, non è un problema perché non sono necessarie altre regolazioni. Per i piatti con poco liquido invece, come ad esempio le verdure, è bene allontanare brevemente l’Unità dal fornello.

  • Quando l’indicatore rosso della temperatura supera i 98 °C nella finestra di arresto. In questo caso è necessario ridurre o interrompere l’apporto di calore.

  • Sì, ma prima è bene rimuoverlo dal coperchio affinché non si formino macchie di calcare su Sensotherm al di sotto di Visiotherm.

  • Sono punti di misurazione del calore che consentono la comunicazione tra Visiotherm e Audiotherm, che in tal modo sa sempre quale segnale deve emettere.

  • Ciò può succedere quando si regola la fonte di calore a un livello troppo basso per il proseguimento della cottura.

  • Le temperature esistenti all’interno dell’Unità di cottura chiusa con il coperchio.

  • Servono a migliorare la leggibilità: quando l’indicatore scompare tra la finestra “carne” e i 60 °C oppure quando lascia la finestra “stop” a 98 °C, abbandona la finestra di arresto, grazie a questi puntini si riesce a sapere dove si trova l’indicatore.

EasyQuick

  • Cuocendo a vapore con EasyQuick si risparmia mediamente il 35% del tempo rispetto alla cottura automatica senza aggiunta di acqua. Per alcuni piatti come ad esempio spiedini di salmone, involtini di pesce o verdure ripiene, si risparmia addirittura il 50% del tempo.

  • Sì, tutte le parti di EasyQuick possono essere pulite in lavastoviglie – la valvola, l’anello di tenuta e anche Visiotherm E.

  • Cuocendo senza aggiunta di acqua si riscalda alla massima potenza fino alla finestra “verdura”, dunque a 80°C, e si prosegue con una potenza minore o con la fonte di calore spenta in un intervallo di temperatura tra 80°C e 96°C. Cuocendo a Super Vapore con EasyQuick, invece, si riscalda alla massima potenza fino alla finestra “vapore”, cioè fino a 97°C e si termina la cottura a vapore con una potenza minore o con la fonte di calore spenta in un intervallo di temperatura tra 97°C e 99°C. Questa differenza consente di avere un grande risparmio.

    Infine la cottura a Super Vapore riesce meglio e in maniera più semplice cuocendo con Navigenio a temperatura e tempo controllati, perché in questo modo la temperatura viene gestita nel modo più efficiente.

  • EasyQuick è un multitalento e si adatta a Unità di cottura del diametro di 20 cm o 24 cm. Ecco perché ha due anelli di tenuta. Quando si utilizza un’Unità di 20 cm, basta togliere l’anello di tenuta di 24 cm e viceversa. Così di volta in volta occorre pulire un solo anello di tenuta e non si rischia di danneggiare l’altro.

  • EasyQuick consente di cuocere a vapore in modo più facile, flessibile e con risparmio di tempo e di energia. Non occorre preriscaldare un grande elemento di cottura, serve molta meno acqua. Inoltre EasyQuick può essere usato con qualsiasi Unità di cottura AMC con un diametro di 20 cm o 24 cm. Consentendo di scegliere sempre l’Unità adatta alla quantità di cibo da preparare. Inoltre con EasyQuick è possibile anche arrostire e bollire.

  • No, la cottura veloce con Secuquick è e resta il Metodo di cottura AMC più veloce.

    Con Secuquick si risparmia fino all’80% del tempo, mentre con EasyQuick fino al 50%.

  • La valvola si muove quando in una Unità inizia a formarsi un’atmosfera adatta alla cottura a Super Vapore. Non appena questa atmosfera si stabilizza, la valvola di norma smette di muoversi.

  • Sì, EasyQuick è un coperchio che si adatta ai due diversi diametri.

  • Sì, EasyQuick può essere tolto in ogni momento della cottura. Ciò consente di verificare il grado di cottura o aggiungere delle spezie. Dopodiché il processo di cottura a Super Vapore può proseguire senza perdere il relativo risparmio di tempo.

  • Certamente. Addirittura consigliamo di cuocere in modo automatico con EasyQuick perché in questo modo la temperatura viene regolata in modo ottimale e il fabbisogno di energia è molto ridotto.

Secuquick softline

Audiotherm

FAQ - Alimentazione gustosa e sana

Alimentazione gustosa e sana

  • Sì, il metodo di cottura AMC è molto delicato e preserva preziosi nutrienti quali le vitamine idrosolubili e liposolubili contenute, ad esempio, nelle verdure. A volte il valore nutritivo è addirittura maggiore poiché il riscaldamento delicato porta ad una migliore disponibilità di queste sostanze.

  • Le ricerche dell’università di Koblenz-Landau (2009) dimostrano che il processo di cottura AMC è di molto superiore agli altri metodi di cottura dal punto di vista sensoriale, quindi per quanto riguarda gusto, colore, odore e consistenza. Le carote esaminate hanno un gusto e un aspetto migliore, inoltre non sono povere di vitamine, sali minerali né insipide!

  • Le carote sono ricche di carotenoidi, ossia i precursori della vitamina liposolubile A. Questa può essere assorbita dal nostro tratto gastrointestinale solo in presenza di grassi. Tuttavia, non è necessario cucinare le carote con olio o burro. Accompagnandole con alimenti contenenti grasso, quali carne o pesce, si assumono grassi sufficienti. Invece le carote crude o l’insalata dovrebbero essere sempre preparate con un filo di olio per facilitarne l’assimilazione. Ecco una gustosa ricetta „Verdure di stagione gratinate confeta“.

  • Le verdure surgelate hanno un contenuto di vitamine e minerali simile a quello delle verdure fresche. In inverno la percentuale talvolta è addirittura superiore rispetto a quello delle verdure fresche, perché queste ultime sono sottoposte a lunghi percorsi di trasporto e periodi di giacenza. Le verdure senza ingredienti aggiunti sono particolarmente raccomandabili. Ma attenzione: i cibi pronti contengono spesso molti grassi e/o sale.

    • Questo è un problema che accomuna molti genitori. I bambini piccoli si avvicinano lentamente ai cibi che non conoscono. Perciò è possibile arricchire le pietanze conosciute con nuovi ingredienti, ad esempio aggiungendo carote o zucchine grattugiate alla tanto amata pasta al pomodoro o “nascondendole” nel sugo.
    • I passati di verdura con carote o broccoli possono essere amati anche dai bambini che fanno i capricci davanti ad un piatto di verdura. Con dei crostini croccanti possono diventare irresistibili.
    • Un’altra possibilità è prendere un paio di stampini divertenti e dare una forma spiritosa a frutta e verdura come cetrioli, peperoni o mele. La merenda per l’asilo sarà ancora più buona.
    • Non c’è una ricetta infallibile. Bisogna semplicemente sperimentare e capire cosa piace al bambino, senza perdere la pazienza. Più spesso il bambino entra in contatto con un alimento, più alte sono le possibilità che si abitui a mangiarlo. Naturalmente i grandi possono dare il buon esempio.

     

  • Sì, i sali minerali quali calcio, potassio o magnesio solitamente si disperdono durante il riscaldamento nel liquido di cottura, ma cuocendo con AMC queste perdite sono minori rispetto alla tradizionale cottura in acqua.

  • Sì, se si rosola una bistecca di manzo con appena 15 g di grasso risulteranno 285 kcal totali. Arrostendo senza aggiunta di grassi invece risultano solo 150 kcal. Il risparmio così ammonta a 135 kcal. Risparmiando calorie ogni giorno, se ne assumono ca. 49.000 in meno all’anno!

  • Sì, grazie al controllo della temperatura le pietanze vengono cotte nell’intervallo di temperatura ideale e ciò aiuta a preservare sostanze preziose.

  • La solanina si trova nelle parti verdi della patata. Più il tubero è maturo, meno solanina contiene. Le patate immagazzinano questa sostanza tossica nella buccia e nei germogli, perciò tali parti, insieme alle parti verdi, devono essere eliminate durante la mondatura. In questo modo le sostanze dannose non entrano neanche nelle pentole. Chi ben pulisce è a metà dell’opera. A proposito di patate, perché non provare le nostre gustose Insalata di patate?

  • Il motivo risiede nel fatto che nella cosiddetta cucina mediterranea la verdura e gli alimenti ricchi di carboidrati – come pasta e riso – sono al centro del pasto. In questo modo, il corpo assume automaticamente molte vitamine e sali minerali. Inoltre, in alternativa alla carne ci sono molti piatti a base di pesce. Anche i grassi scelti favoriscono un’alimentazione sana: olio d’oliva invece che burro. Ciò fa bene alla linea e il rischio di infarto e di alterazioni del metabolismo si riduce. Per portare la cucina mediterranea in casa è possibile preparare un piatto squisito e leggero con EasyQuick

  • Le sostanze vegetali bioattive sono contenute solo nella frutta, nella verdura e nei cereali. Aiutano le piante a crescere oppure fungono da sostanze protettive, ma fanno bene anche alla salute degli esseri umani: aiutano, ad esempio, nella prevenzione degli infarti e dell’insorgenza di altre malattie, hanno proprietà antinfiammatorie e abbassano la pressione sanguigna.

    Il riscaldamento porta spesso a una perdita consistente di tali sostanze; perciò lo scopo è quello di contenere tale perdita tramite una preparazione delicata con poco liquido, che avviene con la cottura AMC senza aggiunta di acqua.

  • Il metodo di cottura AMC rende possibile, ad esempio, l’arrostitura senza aggiunta di grassi. Ciò consente di eliminare il grasso quando si arrostisce, aumentando la tendenza a mantenere la linea e non accumulare chili superflui.

  • Secondo studi riguardanti le vitamine, non bisogna preoccuparsi della cottura veloce. La cottura veloce “soft” con Secuquick e la Softiera utilizzata per verdure con tempo di cottura più prolungato, come ad esempio per le patate lesse, è delicata quasi quanto il metodo di cottura AMC tradizionale. Durante la cottura veloce “soft” con la Softiera, le vitamine vengono preservate meglio rispetto alla cottura con grandi quantità di acqua.
    La cottura veloce “soft” con Secuquick e la Softiera è inoltre il metodo di preparazione più delicato per le verdure surgelate. Carote, cavolfiori o verdure miste surgelate si preparano in un attimo. Il tempo di proseguimento della cottura è di ca. 1 – 6 minuti a seconda del tipo e della grandezza dei pezzi di verdura.

  • I nutrizionisti raccomandano un consumo di sale di ca. 5 – 6 g al giorno e questa quantità comprende anche il sale nascosto negli alimenti. Salumi, formaggio, pane e numerosi piatti pronti contengono molto sale. Non è auspicabile consumare più di 10 g di sale al giorno.

    Un buon modo per risparmiare sale è la cottura AMC senza aggiunta di acqua. Diversi test hanno dimostrato che si può risparmiare la metà del sale senza perdere il sapore. Provare per credere: usando il coperchio AMC e il settore “verdura”.

  • Gli acidi grassi omega-3 sono componenti dei grassi (acidi grassi polinsaturi) e si trovano specialmente nei pesci quali sgombro, salmone e aringa, ma anche negli oli vegetali come olio di semi di lino e di colza. Agiscono positivamente sul livello di grassi nel sangue e sul livello di colesterolo nel corpo, riducendoli. In questo modo diminuisce il rischio di ammalarsi di arteriosclerosi, infarto o ictus. Per questo è bene consumare pesce di mare 2 – 3 volte alla settimana e usare oli vegetali di alta qualità in cucina. A tal fine proponiamo delle buonissime ricette a base di pesce da preparare con EasyQuick.

  • Le persone hanno tanti pregiudizi nei confronti del cibo sano. Molti pensano che senza grassi il cibo non sappia di niente perché è quest’ultimo a conferire sapore. Eppure il grasso non è necessario per ottenere un arrosto squisito! Il gusto viene dalla carne, non dal grasso usato per arrostire! Arrostendo senza aggiunta di grassi si raggiungono gli stessi risultati sensoriali della cottura con i grassi in termini di gusto, odore, colore e consistenza. E allo stesso tempo si risparmiano calorie inutili. (Fonte: Hochschule Hamburg, 2009).

  • La presenza del grasso è importante solo per le vitamine liposolubili A, D, E e K perché fa sì che possano essere assorbite dal nostro corpo. Tuttavia, a tale scopo, è sufficiente una piccola quantità di grasso, come ad esempio l’olio nell’insalata o il grasso della carne stessa, che devono essere assunti insieme all’alimento contenente vitamine.

  • I grassi sono nutrienti di importanza vitale per l’organismo e ci sono acidi grassi essenziali che il corpo non può produrre da solo. Ecco perché è bene non focalizzarsi solo sulla quantità di grassi, ma anche sulla loro qualità. Se la qualità dei grassi è adeguata e si gode di buona salute, molti nutrizionisti sono del parere che una percentuale di grassi fino al 35% dell’apporto calorico totale sia accettabile.

    Concretamente ciò significa che non bisogna esagerare con i grassi saturi come burro, carne grassa, salsiccia, formaggio grasso e grassi per arrostire.

    Pertanto è preferibile assumere per la maggior parte grassi monoinsaturi. Le scelte ideali sono l’olio extravergine d’oliva, ad esempio nell’insalata o aggiunti a crudo dopo la cottura per aromatizzare. Perché non provare le nostre gustose insalate?

    Gli acidi grassi polinsaturi essenziali dovrebbero comunque avere un ruolo nell’alimentazione. I principali portatori di questi grassi sono gli oli vegetali e i pesci come lo sgombro, l’aringa o il salmone.

  • I convenience food sono alimenti comodi e semplici che fanno risparmiare tempo e fanno evitare di cucinare. La parola convenience deriva dall’inglese e significa comodità e comfort. Uno sguardo agli scaffali del supermercato e al banco dei surgelati rivela un’offerta sempre più vasta di cibi pronti e precotti.
    Questi prodotti non sono tutti dannosi per la salute, ad esempio le verdure surgelate sono ricche di vitamine quanto quelle fresche. Tuttavia molti cibi pronti contengono un’alta percentuale di grassi e sale. Perciò è bene leggere le etichette con occhio critico.