Lasagne asparagi e speck

Categoria: Primi piatti

  • Libri di cucina
  • Lista Ingredienti
  • Valutare
  • Scaricare
  • Note
  • Condivisione
  • Mi piace
  • 1h
  • 25 Minuti
INGREDIENTI
  1. 500 g Asparagi
  2. 2 fetta(e) Speck
  3. 1 l Latte
  4. 100 g Burro
  5. 100 g Farina
  6. 1 puntina Noce moscata
  7. 500 g Pasta fresca per lasagne
  8. 100 g Formaggio grattugiato (ad es. Parmigiano)
PROCEDIMENTO

1. Prendo gli asparagi li lavo bene e taglio la punta lunga circa 6 cm e la divido a metà per lungo. L’altra parte dell’asparago la pelo bene e lo metto nel tritamix, questo procedimento lo faccio per tutti gli asparagi, Tritto tantissimo. Taglio a dadini piccoli lo speck e li metto da parte. Prendo l’unità Gourmet da 20 oppure sauteusse E faccio sciogliere il burro, una volta sciolto lo mescolo con la farina e creo una crema molto densa metto un pizzico di noce moscata e allungo pian piano con il latte, porto a bollore, appena la besciamella prendere la densità desiderata spengo e faccio raffreddare. Prendo l’unità ovale la posizione sopra a navigenio metto quattro cucchiai d’acqua sul fondo e poi inizio a mettere la pasta per le lasagne. Posizionata la pasta per le lasagne metto la besciamella le punte degli asparagi tagliati per lungo insieme a un po’ di dadini di speck. Continua fino ad arrivare a circa 2 cm dal bordo dell’ovale. Chiudo il coperchio posizionando audiotherm a carne e accendo navigenio 3. Quando audiotherm suona perché è arrivato a carne posiziono navigenio in automatico e audiotherm in carota 15 minuti. Una volta pronto tolgo il coperchio e giro sopra navigenio prima dalla parte destra e poi parte sinistra per la gratinatura, posizionando navigenio a 3 per 8minuti per parte. Buon appetito

Questa è una ricetta pubblicata da un utente. Non è stata testata da AMC.

Please check the availability of products in your country. Vuoi vedere e provare dal vivo i nostri prodotti? Prenota senza impegno una dimostrazione a casa tua.

Commenti (1)

papogianni ha commentato 01.02.2019 alle 12:39
provata la ricetta: favolose, grazie
Leggi il commento intero