AMC Premium

Lasagne al ragù

Categoria: Piatti unici

  • Libri di cucina
  • Lista Ingredienti
  • Valutare
  • Scaricare
  • Note
  • Condivisione
  • Mi piace
  • 1h
  1. 500 g carne macinata mista
  2. 1 gambo sedano
  3. 1 carota
  4. 1 cipolla
  5. 750 g passata di pomodoro
  6. 100 g burro
  7. 100 g farina
  8. 1 l latte
  9. sale, pepe
  10. noce moscata
  11. 250 g pasta fresca per lasagne
  12. 300 g parmigiano grattugiato
Per il ragù:

1. Pelare e tritare nel Tritamix la carota, la cipolla e il sedano. Quindi adagiare il trito insieme alla carne macinata all'interno dell'Unità di cottura. Coprire l'Unità con il coperchio e posizionarla su Navigenio impostato a livello 6. Con l'ausilio di Audiotherm riscaldare fino alla finestra "carne".

2. Al suono di Audiotherm, sollevare il coperchio, mescolare bene ed aggiungere la passata di pomodoro. Chiudere l’Unità con Secuquick, e impostare Navigenio in modalità "A". Posizionare Audiotherm sulla finestra "turbo" dopo aver impostato un tempo di cottura di 10 minuti.

3. Trascorso il tempo di cottura, spegnere Navigenio e raffreddare Secuquick sotto l'acqua corrente.

Per la besciamella:

4. Sciogliere il burro a fuoco basso all'interno dell'Unità Milleusi ed aggiungere la farina mescolando continuamente.

5. Unirvi il latte a temperatura ambiente continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi e portare ad ebollizione.

6. Quindi spegnere il fornello, condire con sale, pepe e noce moscata e lasciar riposare.

Per la lasagna:

7. Posizionare nell’Unità Ovale uno strato di condimento (sugo, besciamella e parmigiano) e uno di pasta alternati tra loro, fino ad esaurire gli ingredienti.

8. Coprire l'Unità con il coperchio e posizionarla su Navigenio impostato in modalità "A". Posizionare Audiotherm sulla finestra "verdura" dopo aver impostato un tempo di cottura di 15 minuti.

9. Al suono di Audiotherm, coprire l'Unità con Navigenio rivolto verso il basso, impostato a livello II. Mentre la spia lampeggia, inserire un tempo di 10 minuti su Audiotherm e cuocere al forno fino a ottenere la doratura desiderata. Spostare Navigenio lungo l'Unità Ovale per cuocere e gratinare perfettamente tutta la superficie delle lasagne.

Questa ricetta è stata testata e approvata da AMC.

Please check the availability of products in your country. Vuoi vedere e provare dal vivo i nostri prodotti? Prenota senza impegno una dimostrazione a casa tua.

Commenti (10)

Ivana Ceschini ha commentato 10.01.2021 alle 14:01
Ho seguito tutte le indicazioni della ricetta, aggiungendo del prosciutto cotto a dadini e mozzarella, omettendo un po' di besciamella. È semplicemente eccezionale e saporitissima. L'unica pecca, se così si può definire, é che le porzioni sono per 8 e non per 4.
Leggi il commento intero
Arianna78 ha commentato 25.05.2020 alle 08:11
Anche a me, come alle due Signore sopra, sono bruciate sul fondo. Dopo pochi minuti, forse 5, sentivo gia odore di bruciato.
Leggi il commento intero
Team
AMC Italia ha commentato 13.07.2020 alle 16:29
Ciao Arianna,
come detto a Raffaella, molto probabilmente dipende dalla consistenza del ragù utilizzato. Nel caso, con un poco di più di salsa sul fondo vedrete che risolverete il problema :)
Leggi il commento intero
raffaella75 ha commentato 16.05.2020 alle 12:03
fatta anche io ma si è attaccata un po sul fondo...perche??
Leggi il commento intero
Team
AMC Italia ha commentato 13.07.2020 alle 16:28
Ciao Raffaella,
molto probabilmente dipende dalla consistenza del ragù utilizzato. Nel caso, aggiungine un poco di più sul fondo e vedrai che risolverai il problema :)
Leggi il commento intero
Ilenia Buzzanga ha commentato 14.10.2019 alle 10:51
Fatta ieri. Spettacolare!!! 😍
Leggi il commento intero
Cristina Fiori ha commentato 02.06.2019 alle 12:10
fatte stamani sn in cottura..
messo in automatico ma ho messo meno tempo ....
xche sentivo bruciare ..
ho utilizzari quella piu piccola xvhe me nr serviva meno ..
forse e’ x quel motivo li ..
Leggi il commento intero
enrico.albertin ha commentato 07.05.2018 alle 20:07
Hoegaarden ha commentato 11.03.2018 alle 18:43
Giusepe Iantosco ha commentato 09.01.2018 alle 12:19